Contenuto pagina
Cultura.pesarourbino.it
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito in fase di aggiornamento a seguito del riordino delle Province (L. 56/14 e L.R. Marche 13/15)

Percorso Fano

Anche a Fano le arti del mare si documentano fin dalle epoche antiche, soprattutto relativamente alle pratiche di piccolo cabotaggio e all’organizzazione di compagnie mercantili con il coinvolgimento di personaggi di origine veneta e dalmata per la gestione e manutenzione dei navigli impiegati sulle rotte di collegamento con l’alto Adriatico, con le sponde orientali e altre mete esterne al Golfo di Venezia. I traffici marittimi, piuttosto vivaci già in età malatestiana, confermano come già appurato per Pesaro e per Gabicce, l’importante legame con la città lagunare, evidenziato dalla presenza a Fano, oltre che di mercanti e dignitari, di artisti e maestranze specializzate provenienti dai territori della Serenissima: pittori, scultori, scalpellini, intagliatori, architetti, stampatori, organari.

Pur in assenza di adeguate strutture portuali, con l’uso della spiaggia come approdo-caricatoio, anche la cantieristica navale è ben attestata nel corso del medioevo con l’attività di maestri d’ascia e calafati provenienti dall’area lagunare veneta e dalle coste dalmate, mentre le pratiche di pesca, essenzialmente costiere almeno fino ai primi secoli dell’età moderna, si potenziano nel corso del settecento con l’introduzione di nuovi tipi navali e inedite tecniche di pesca d’altura che spingono a proficui investimenti nel settore della produzione ittica a cui si collega a formazione di una marineria locale ben strutturata. I progressi della marineria si evidenziano comunque nella seconda metà dell’Ottocento, epoca in cui si assiste ad una vistosa crescita della flottiglia locale che farà riconoscere Fano come uno dei principali porti pescherecci adriatici, con un ruolo protagonista nel settore che ha mantenuto fino ai nostri giorni.

Scarica le tracce in Mp4

Copyright © 2017 Provincia di Pesaro e Urbino - Gestito con Docweb [id] - Cookie Policy